Perdita dei dati

Tralasciando la mancata operabilità di questi supporti di memoria derivata da guasti materiali o fisici (quali ad esempio rotture, danneggiamenti dei connettori di inserimento, sovratensioni, ecc.) vi sono varie cause di malfunzionamento tra cui quelle derivanti da:

  • Virus e malware
  • Errata formattazione dei supporti
  • Mancata deframmentazione
  • Errori vari del file system
  • Problemi di drivers
  • Problemi a livello software
  • Errore umano (quali cancellazioni errate)

Vi è un ulteriore causa di perdita di dati e cioè quella relativa al cosiddetto esaurimento del ciclo di vita dei supporti di memoria. Questo è un argomento noto a tutti gli esperti del settore ma, in forma sempre più decrescente, ai semplici utenti finali.

Infatti non tutti sanno infatti che l’usura di tali supporti è determinata anche dai continui cicli di lettura/scrittura a cui è sottoposto il drive durante i suoi continui collegamenti al computer, alla fotocamera digitale, al cellulare e così via. Ne consegue che l’uso quotidiano assottiglia sempre di più la durata finale del supporto che solo impercettibilmente mostra segni di decadimento nelle normali performance.