Ricostruzione File

A coloro che si sono cimentati nel recupero dati sarà senz’altro capitato: recuperare un file con tanto di nome e proprietà simili a quello tanto ricercato per poi non essere in grado di aprirlo né con il programma originario né con altri programmi universali.

Eppure il software di recupero ha eseguito il suo compito, ha recuperato quel file di word, la foto in jpeg o l’mp3, le proprietà di sistema ci dicono che ha un certo peso espresso in kilo o megabyte ma non si riesce proprio ad eseguire o vedere quel file.

In questi casi si rimane paralizzati e si pensa di aver perso tempo e, nel caso in cui ci si sia rivolti ad un centro professionale di recupero, anche del denaro.

In realtà, sembra banale, ma l’operazione di recupero non coincide sempre con la possibilità di fruire da subito di quanto rinvenuto nel supporto informatico.

In questi casi occorre agire sul singolo file “illeggibile” con dedicate operazioni di ricostruzione spesso effettuate manualmente (come accade per l’ambito audio-foto-video) altre volte attraverso l’utilizzo di software appositamente studiati.

La ricostruzione di file non è un’attività, al contrario del recupero dati, molto propagandata neanche in rete poiché impone investimenti del tutto superiori che incidono in definitiva sui costi finali addebitati all’utente.